Convegni e Seminari

Napoli, 29 novembre 2021, ore 14.30

Si terrà a Napoli il secondo seminario SISLav sul tema "Storia del lavoro come storia giuridica. Temi, metodi e fonti per un nuovo dialogo sulla ricerca", intitolato "La giustizia dei contratti. Soggetti, pratiche e istituzioni nei rapporti di lavoro tra antico e nuovo regime".

La SISLav organizza un programma di appuntamenti per tematizzare, intorno a indicazioni di ricerca specifiche e di volta in volta individuate, le possibili interazioni tra i diversi campi del diritto e la storia del lavoro.

Il secondo incontro si terrà il 29 novembre 2021, alle ore 14.30, presso il Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Napoli Federico II.

I contratti e i mutamenti della disciplina del lavoro nel passaggio complesso tra antico e nuovo regime sono i temi centrali del seminario. Con un’apertura a contesti differenti, dall’Europa all’Atlantico, i soggetti, le pratiche e le istituzioni coinvolte nei rapporti di lavoro rappresentano le parole chiave per valorizzare il confronto tra i partecipanti su argomenti di studio condivisi, compresi dell’ampio ventaglio che va dalla fase della negoziazione al momento dell’esercizio dei diritti in sede giudiziaria, e considerando fonti eterogenee che coinvolgono la casistica contrattuale, la produzione giurisprudenziale dei tribunali, quella legislativa e quella dottrinaria.

Link di accesso alla stanza Zoom.

Relatori
  • Andrea Caracausi, Università degli Studi di Padova
  • Filippo Rossi, Università degli Studi di Milano La Statale
  • Marjorie Carvalho de Souza, Phd Scuola Superiore Meridionale
  • Matilde Flamigni, Phd Scuola Normale Superiore/Università degli Studi di Napoli Federico II
Discussant
  • Cristina Vano, Università degli Studi di Napoli Federico II
  • Marco Meriggi, Università degli Studi di Napoli Federico II

Venerdì 19 novembre 2021
Ore 9.15 - 18.00
Istituto Storico Austriaco
Viale Bruno Buozzi 113, Roma

La legge costituzionale federale austriaca è tra le Costituzioni più antiche e longeve d’Europa. In diritto comparato la costituzione austriaca ha un ruolo fondamentale, giacché il suo modello di giurisdizione costituzionale ha esercitato un’enorme influenza su numerose costituzioni straniere. Tuttavia a oggi la legge costituzionale federale austriaca, comprensiva di riforme dal 1920 in poi, non è ancora stata oggetto di un’analisi globale nel diritto comparato italiano.

L’Istituto Austriaco di Studi Storici, il Forum Austriaco di Cultura e il Dipartimento di Scienze giuridiche e politiche e il Dottorato di ricerca in Scienze giuridiche e politiche dell’Università Guglielmo Marconi presentano «La Costituzione austriaca nella scienza giuridica italiana e nel diritto comparato», un convegno che mira a colmare questa lacuna e ad arricchire il dibattito accademico del diritto comparato con un’analisi esaustiva delle caratteristiche della costituzione austriaca caratterizzata da una particolare validità e flessibilità.

All’evento, in programma per venerdì 19 novembre e a cui prenderà parte anche il Rettore dell’Università LUMSA Prof. Francesco Bonini, parteciperanno tra gli altri:

  • Jan Kickert, Ambasciatore d’Austria in Italia
  • Andreas Gottsmann, Direttore dell’Istituto Storico Austriaco
  • Georg Schnetzer, Direttore del Forum Austriaco di Cultura
  • Christoph Grabenwarter, Presidente della Corte Costituzionale austriaca
  • Daria De Petris, Giudice della Corte Costituzionale italiana

MODALITÀ DI ACCESSO
Per accedere al convegno è necessario esibire la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass, in formato digitale o cartaceo) o presentare il referto negativo di un tampone antigienico o molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti, insieme a un documento di riconoscimento valido.
Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica.
All’interno permane l’obbligo di indossare la mascherina.

Il convegno sarà trasmesso in streaming. Per il link scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Per il link scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.. R.S.V.P. entro il 12 novembre: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. (telefono +390636082622)

Il programma completo

 

 

Diritto allo studio, formazione adulta e alfabetizzazione digitale nelle trasformazioni della società contemporanea. A 50 anni dall’introduzione delle 150 ore (1973-2023)

Martedì 23 novembre 2021 dalle ore 9:30, online e in presenza.

Università degli Studi della Tuscia, via S. Maria in Gradi 4, Aula Magna del Rettorato.

Sarà possibile partecipare online via Zoom al link https://unitus.zoom.us/s/93760995695

 

 

 

Center for Italian Studies Conference

2021 International Conference

NOVEMBER 12,

 8:45 a.m.-1:30 p.m.

Stony Brook University

 

Citizenship and Nationality: A Diachronic Perspective.

Organized by the Center for Italian Studies, Dr. Ludovica Rossi Purini, and Dr. Loredana Polezzi, D’Amato Chair in Italian and Italian American Studies.

 

Scarica il programma dell'evento: https://www.stonybrook.edu/commcms/italian_studies/_pdf/_Conference/2021_Citezenship/Citizenship-and-Nationality-2021-Conference.pdf

Edificio U6 AGORÀ, Aula Magna (Piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano) | Ore 10.30

Tavola rotonda con: Italo Birocchi (docente di Storia del diritto medievale e moderno, Università di Roma La Sapienza), Massimo Brutti (già docente di Diritto romano, Università di Roma La Sapienza), Giovanni Chiodi (docente di Storia del diritto, Università di Milano-Bicocca), Mauro Grondona (docente di Diritto civile, Università di Genova), Guido Melis (già docente di Storia dell’amministrazione pubblica, Università di Roma La Sapienza), Albertina Vittoria (docente di Storia contemporanea, Università di Sassari)
Modera: Giulio Vigevani (docente di Diritto costituzionale, Università di Milano-Bicocca)

Page 4 of 9

Cerca nel sito

Le Carte e la Storia

La rivista dell'Associazione. Dal giugno del 1995, in pubblicazioni semestrali, raccoglie importanti contributi alla storiografia storico-istituzionale e ai suoi sviluppi, con speciale attenzione al suo rapporto con il patrimonio delle fonti.

MAGGIORI INFORMAZIONI

- Edizione IL MULINO -

Free Joomla templates by L.THEME