Convegni e Seminari

Dialogo moderato da

Maurizio Serio
(Università Guglielmo Marconi)

con la partecipazione di

Riccardo Piccioni
(Università di Macerata)

Ignazio Veca
(Università di Pisa)

Andrea Ciampani
(Università LUMSA di Roma)

Ingresso consentito solo con il Green Pass, mascherina FFP2fino ad esaurimento posti

Diretta sul canale FB della Biblioteca

https://www.facebook.com/BSMCstoriamoderna

BIBLIOTECA DI STORIA MODERNA E CONTEMPORANEA - Palazzo Mattei di Giove - Via Michelangelo Caetani 32 Roma - Per informazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. - www.bsmc.it

Martedì 12 Aprile 2022 alle 15:30

A Roma in piazzale Clodio. Tribunale Ordinario - Aula Occorsio

 

Interverranno:

Roberto Reali

Presidente del Tribunale Ordinario di Roma

Francesco Monastero

Già Presidente del Tribunale Ordinario di Roma

Laura Condemi

Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Roma

Maria Teresa Cavatta

Consigliere presso la Corte d'Appello di Roma attualmente presso il Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Gabriella Cappello, Mirella Cervadoro, Carla Menichetti e Donatella Salari

Comitato pari opportunità del consiglio direttivo della Corte di Cassazione 2016-2020

Organizzatore degli incontri di Studio 22/10/2018 – 20/06/2019 – 24/09/2020

Maria Concetta Brachino

Presidente dell’Associazione “KAMAR”

 

 

Chi volesse seguire la presentazione da remoto può indicare l'indirizzo mail con il quale intende essere aggiunto al team , contattando i seguenti indirizzi di posta elettronica: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.; This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

II prossimo 30 marzo, dalle 10.30 alle 12.00 – presso la Sala Convegni dell'Archivio centrale dello Stato – nell’ambito del ciclo di incontri dal titolo MI PIACE IMMAGINARE, organizzati da Eur Culture per Roma,  sarà ospite Sabino Cassese, giurista e accademico italiano, già Ministro per la funzione pubblica nel governo Ciampi e giudice della Corte costituzionale.

Modera: Alessandra Sardoni, giornalista parlamentare

L’incontro è fruibile in presenza, prenotando entro le 17.00 di martedì 29 p.v. all’indirizzo di posta: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
oppure attraverso la diretta streaming, cercando l’evento sul canale YouTube dell’Archivio centrale dello Stato, sezione Conferenze e dibattiti, al seguente link

L’Accesso alla Sala convegni sarà consentito esclusivamente ai possessori di Green Pass

Info: Eur Culture per Roma – EUR S.p.a.
tel: +393334946691


Gius-pentameron 2022
Lost & Found: inventario giuridico della pandemia
5 webinar dell’Istituto Betti per discutere del diritto (e) del futuro

25 marzo 2022 – ore 17.30
seconda giornata

CULTURA GIURIDICA E VALUTAZIONE DEI PRODOTTI: VITA, MORTE E MIRACOLI DEI GENERI LETTERARI


Introducono il tema:
Antonio Felice Uricchio Roberta Calvano
Interventi dei soci


Commentari e trattati, monografie e saggi, repertori e note a sentenza: sono solo alcuni dei generi letterari mediante i quali si è diacronicamente espresso il sapere giuridico. In che misura questa tipologia articolata ma, a grandi linee, consolidata è stata ridisegnata, negli ultimi anni, dai criteri di valutazione della ricerca? È malizioso ipotizzare che il lemma ‘prodotto’, adottato dal lessico ministeriale, sottintenda un’opzione per la spendibilità pratica del risultato conseguito, eventualmente a discapito della qualità dell’impegno intellettuale? È improprio sospettare che i nuovi meccanismi spingano gli studiosi a privilegiare forme di pubblicazione più rapide, strettamente legate al contingente, progettualmente deboli?
Un tempo la comunità accademica non avrebbe accettato di sorvolare sui contenuti e di rimettersi a meri parametri numerici. Oggi, accantonate le esplicite velleità di cooptazione, essa appare tendenzialmente acquiescente verso un sistema così omologante e pervasivo da scoraggiare giudizi di merito e da condizionare scelte ‘di produzione’ che spetterebbero esclusivamente alla libertà del ricercatore.


Coordinamento scientifico: Valeria Mastroiacovo – Marco Nicola Miletti


Per accedere all’incontro (e ottenere il link Zoom) è necessario registrarsi scrivendo almeno un giorno prima
a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

21 MARZO 2022 ore 16.00
Università LUMSA, Sala Pia Via di Porta Castello, 44 – Roma on line su Google Meet  https://meet.google.com/sut-pexx-amt?pli=1

Insieme con Andrea Carboni e Gabriele Matteo Caporale, autori del saggio
Le Costituzioni della Repubblica: sulle difformità tra l’originale promulgato della Carta del 1948 ed i testi ufficiali pubblicati
(Rassegna parlamentare, 3-2021, pp. 407-451), intervengono:

Alfonso Celotto

Ordinario di Diritto costituzionale, Università Roma Tre

Giuseppe Busia

Presidente ANAC

 

Partecipano i costituzionalisti LUMSA:

Angelo Rinella

Ordinario di Diritto costituzionale comparato

Mario Midiri

Ordinario di Diritto costituzionale

Marco Olivetti

Ordinario di Diritto costituzionale

Luigi Ciaurro

Docente di Diritto parlamentare Coordina:

Francesco Bonini

Rettore

LA CITTADINANZA TRA

GIUSTIZIA E DEMOCRAZIA

Giornata di studi in ricordo di

Sergio Caruso e del suo pensiero

Firenze, 4 aprile, 2022

Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi di Firenze

Piazza San Marco, 2

LA GIORNATA SI SVOLGERÀ IN PRESENZA

 

L’argomento

Ricordare Sergio Caruso attraverso la sua riflessione filosofica e civile più  militante: in questa chiave, il suo lavoro attorno alle tematiche della cittadinanza appare emblematico del suo impegno accademico, della sua ricerca filosofica e della sua stessa tensione morale verso le questioni più sfidanti della società contemporanea e del suo futuro immediato e remoto.

In proposito, è importante rimarcare quanto lo studioso fiorentino si era prefisso al momento in cui formulò gli obiettivi di una sua celebre lectio magistralis al “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze nel 2014.

Ovverosia,

«…fare un esame storico concettuale e filosofico-analitico della cittadinanza»;

«…mostrare come questa nozione - in origine un concetto esclusivamente giuridico - abbia acquisito una crescente importanza nelle scienze sociali e nella teoria politica a partire dalla metà del secolo scorso fino a oggi»;

«…mostrare come questo concetto abbia assunto, in particolare nella filosofia politica, una posizione oggi cruciale»;

«…mostrare come sia possibile riformulare il concetto di cittadinanza inmaniera diversa dal consueto: non più solo come un insieme statico di diritti e doveri legati all’appartenenza del soggetto alla comunità politica, bensì anche come fascio di funzioni sociali, che esigono un riconoscimento nella sfera pubblica, e come forza collettiva emergente, potenzialmente

interessata al crescere di nuove forme di democrazia a ogni livello».

Una serie di obiettivi che parte «dalla constatazione che siamo sì divenuti ‘cittadini’ per quanto riguarda lo Stato, ma siamo ancora ‘sudditi’ rispetto alla varietà di poteri emergenti nella società civile, rispetto alle nuove oligarchie vuoi nazionali vuoi globali. Di qui la mia convinzione che una idea generalizzata ed estesa di ‘cittadinanza’ - anche più, e meglio, di quella inevitabilmente astratta di ‘ giustizia’ - possa costituire il fulcro di un nuovo paradigma filosofico-politico: quello di cui le società contemporanee hanno

bisogno».

 

Apertura dei lavori (ore 9,30)

Alessandra Petrucci, Rettrice dell’Università di Firenze

Fulvio Conti, Presidente della Scuola di Scienze politiche e sociali “Cesare Alfieri”

Dario Nardella, Sindaco di Firenze

 

Relazioni introduttive (ore 10,00)

Debora Spini, Il percorso intellettuale e scientifico di Sergio Caruso nelle sue principali

scansioni culturali e accademiche

Barbara Henry, Sergio Caruso, la "levità del concetto" e la ricerca di mondi possibili

Silvana Sciarra, Introduzione alla Giornata di Studi

 

Sessione mattutina (ore 10,30 - 13,00)

Pietro Costa, Cittadinanza e diritti fra 'particolarismo' e 'universalismo': un campo di

tensione della modernità

Cecilia Corsi, La cittadinanza come politica pubblica tra ius sanguinis, ius soli e ius

culturae

Viviana Molaschi, La cittadinanza come partecipazione tra diritto e politiche pubbliche

Coordina e conclude: Stefano Grassi

 

Sessione meridiana (ore 14,00 - 17,00)

Dimitri D’Andrea, La cittadinanza tra soggettività plurale e domanda di giustizia

Alfio Mastropaolo, La cittadinanza come rappresentanza politica

Pippo Russo, Traiettorie della cittadinanza nell’epoca della globalizzazione

Coordina e conclude: Massimo Morisi

 

Per informazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Con il patrocinio UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE

CICLO DI INCONTRI - MODALITÀ REMOTA

Diretta streaming su: https://bit.ly/3sAlbgE

ORE 17.00-19.00

 

1. Una definizione giuridica e le sue implicazioni

Quali sono? Cosa li definisce? Per avere basi solide e perimetri precisi i beni comuni devono contare sul potere conformativo del diritto, indispensabile anche per la tutela che va assicurata alla generazione vivente e a quelle future.

ALBERTO LUCARELLI, Università Federico II di Napoli
PAOLO NAPOLI, École des hautes études en sciences sociales - EHSS di Parigi/Università La Sapienza di Roma

16 marzo 2022 a cura di BRUNO CALLEGHER

2. Per una storia e una storiografia dei beni comuni. L’Italia e il contesto europeo

Un’analisi delle principali tendenze storiografiche all’incrocio tra storia del diritto, scienze giuridiche e riflessione politico-filosofica RICCARDO RAO, Università di Bergamo

EMANUELE CONTE, Università Roma Tre
21 marzo 2022 a cura di PAOLO EVANGELISTI

3. Dalla Commissione Rodotà del 2007 alla legge di iniziativa popolare del 2019

Oltre la nozione di bene pubblico, per un’inversione concettuale delle tradizioni giuridiche alla base dei beni comuni MARIA ROSARIA MARELLA, Università di Perugia
30 marzo 2022 a cura di PAOLO EVANGELISTI

4. L’istruzione delle donne: un bene comune globale

Il gender gap in materia di diritti, in particolare quello all’istruzione, ci ricorda della necessità di sostenere politiche e pratiche concrete per colmare tale divario quale condizione necessaria per promuovere uno sviluppo sostenibile, benessere sociale e crescita economica

IRENE BIEMMI, Università di Firenze
RITA LOCATELLI, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

13 aprile 2022 a cura di GINA CHIANESE e ELISABETTA VEZZOSI

5. Il bene moneta e la sovranità monetaria nel contesto delle istituzioni europee

La dimensione istituzionale della moneta: le radici storiche di un pensiero monetario aperto alle sfide del futuro PAOLO EVANGELISTI, Camera dei deputati-Archivio storico

MASSIMO AMATO, Università Bocconi di Milano 29 aprile 2022 a cura di BRUNO CALLEGHER

6. La Salute come bene comune

La salute come risorsa collettiva che implica responsabilità comune, equità, solidarietà, ponendosi come progetto sociale integrale PAOLO VINEIS, Imperial College Londra/Consiglio Superiore di Sanità
11 maggio 2022 a cura di ELISABETTA VEZZOSI

7. Fiducia e solidarietà: beni comuni immateriali, tra economia e filosofia

Fiducia e solidarietà quali fattori generativi di relazioni qualitative in grado di produrre esternalità positive nella gestione di beni comuni FULVIO LONGATO, Università di Trieste

VITTORIO PELLIGRA, Università di Cagliari/Editorialista de Il Sole 24 ore 25 maggio 2022 a cura di FULVIO LONGATO

8. La storia come bene comune ovvero il diritto della storia in Italia e in Europa

L’evoluzione di uno tra i più interessanti diritti riguardante un bene comune immateriale

ROBERTO D’ORAZIO, Camera dei deputati - Biblioteca - Uff. Legislazione straniera TULLIA CATALAN, Università di Trieste
GUIDO ABBATTISTA, Università di Trieste

30 maggio 2022 a cura di PAOLO EVANGELISTI

  • Per gli Studenti del Dipartimento di Studi Umanistici la frequenza ai seminari con elaborazione di una relazione finale fornisce 3 CFU.

  • Per gli altri corsi di laurea Il riconoscimento dei Crediti Formativi Universitari avverrà a discrezione del Consiglio del Corso di Laurea
    di appartenenza su richiesta dell’interessato/a e secondo le procedure previste per il riconoscimento dei CFU dai singoli Corsi di Laurea. Non è previsto alcun riconoscimento “automatico” dei CFU.

  • I seminari sono aperti a tutta la cittadinanza.

    Segreteria organizzativa:

    This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.


5 webinar dell’Istituto Betti per discutere del diritto (e) del futuro

 

1. IL FASCINO DISCRETO (E PERDUTO) DEL GIURISTA: TECNICO,
PROFESSIONISTA, INTELLETTUALE
4 marzo 2022 – ore 17.30 Introducono il tema: Sabino Cassese e Raffaello Lupi

2. CULTURA GIURIDICA E VALUTAZIONE DEI PRODOTTI: VITA, MORTE E MIRACOLI DEI GENERI LETTERARI
25 marzo 2022 – ore 17.30 Introducono il tema: Antonio Felice Uricchio e Roberta Calvano

3.DEI TÓPOI DELLA RICERCA. SCAFFALI, POSTAZIONI, RETI E CHIACCHIERE AL CAFFÈ
15 aprile 2022 – ore 17.30 Introducono il tema: Isabella De Cesare e Emanuele Conte

4. AUTONOMIA DEL GIURIDICO A RISCHIO: FRA COMMITTENZE E
CROSS-CUTTING ACTIVITIES
13 maggio 2022 – ore 17.30 Introducono il tema: Giacinto della Cananea e Giovanni Pascuzzi

5. DIFFIDENZA E FIDUCIA: IL DIRITTO DINANZI ALLA SCIENZA AL TEMPO DELLA PANDEMIA
27 maggio 2022 – ore 17.30 Introducono il tema: Paolo Ridola e Tommaso Greco

Coordinamento scientifico: Valeria Mastroiacovo – Marco Nicola Miletti
Per accedere agli incontri (e ottenere il link Zoom) è necessario registrarsi almeno un giorno prima scrivendo a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Locandina

Page 2 of 9

Cerca nel sito

Le Carte e la Storia

La rivista dell'Associazione. Dal giugno del 1995, in pubblicazioni semestrali, raccoglie importanti contributi alla storiografia storico-istituzionale e ai suoi sviluppi, con speciale attenzione al suo rapporto con il patrimonio delle fonti.

MAGGIORI INFORMAZIONI

- Edizione IL MULINO -

Free Joomla templates by L.THEME